Cerca

FaceDream

La verità sta dietro al Trucco…

I Rossetti Gioiello di Christian Louboutin

Ecco a Voi i magnifici rossetti gioiello del grande stilista francese Christian Louboutin.
Ci ha da sempre abituati allo sfarzo, al lusso; le sue scarpe creano dipendenza solo a guardarle, perché visti i prezzi, alcune di noi credo possiamo permetterci di fare solo quello!!
E adesso stupisce ancora una volta con i suoi rossetti, che sono davvero  una gioia per gli occhi…

Buona domenica e…

Hasta il Trucco a tutte/i

 

Mary’s Dream

Annunci

Autunno/Inverno 2015/2016 all’insegna dello Shatush

Salve a tutti,

Giusto per rimanere in tema anni ’60, oggi vorrei parlare con voi del famosissimo e amatissimo oramai, da Vipssss e non…signori e signori ecco a voi lo Shatush!!!!

Come ho già lasciato intendere, questo Trend nasce negli anni ’60, ed è stato  rilanciato da alcuni anni dall’hair stylist Aldo Coppola.
Lo Shatush è un tipo di schiaritura non definita e graduale solo sulle punte dei capelli: il colore viene destrutturato e sfumato in modo che appaia naturale e morbido.

Per ottenere questo effetto la testa viene suddivisa in sezioni e il decolorante viene applicato su ciocche rigorosamente cotonate, in modo sfumato alla radice ed in modo sempre più intenso sulle punte. È la cotonatura la vera chiave del risultato finale, in quanto permette di ottenere riflessi irregolari, e quindi dall’aspetto meno netto, come se i capelli fossero stati schiariti dal sole.

Vogliamo anche noi quindi seguire questo Trend?!?!
Non ci resta altro che “Shatusharci” tutte…

Mary’s Dream

Ashley Graham…la Modella Curvy

Diventata famosa grazie alle sue curve, oltre che per la sua (ovvia direi)…bellezza!!
Ashley Graham è la prova vivente che la Bellezza non ha “misure o canoni”.
La parola d’ordine in questo caso?…Accettarsi per quello che si è.
Ogni Donna è Bella a modo suo.
Brava Ashley..sei un esempio per molte!!

Mary’s Dream

“Tagliamo” la palpebra con il Cut Crease!!

Ritorna di moda il “Cut Crease” …
Tipico Trucco anni ’60, dove si usava “tagliare” la palpebra con una linea ovale sopra di questa stessa.
Il Trucco consisteva appunto nel disegnare con una matita nera o con un ombretto scuro successivamente sfumato, una linea ovale al di sopra della palpebra.
Questo permette di ottenere un Trucco tridimensionale, dando  profondità e intensità allo sguardo, e allo stesso tempo rende l’occhio più grande in modo raffinato e sicuramente originale.
Per concludere, tracciamo infine una linea di eyeliner, ed ecco che il Look è completo!!!
Crearlo non è di certo la cosa più semplice, ma, con un po’ di pratica e pazienza..nulla è impossibile!

Alla prossima e…
Hasta il Trucco a tutte/i

Mary’s Dream

Sguardo Seducente grazie allo Smokey Eyes…

Si dice che gli occhi, siano lo specchio dell’anima…perché non renderli anche seducenti?!
Uno sguardo profondo e accattivante in pochissimi minuti e con pochissimi Step!!
Parola d’ordine??.. Sfumare sfumare e sfumare…

Mary’s Dream

Le Unghie che Passione!!

image

Salve a tutti,

Anche Voi come me avete “la fissa per le Unghie” ?!?!
Certo è, che le mani sono il nostro primo biglietto da visita…sono sempre in vista, quindi sarebbe opportuno averle ben curate. Non c’è niente di più brutto (opinione personale) che vedere delle unghie smangiucchiate, o delle mani screpolate. Questo vale a mio avviso, sia per le Donne che per gli Uomini. Ovvio, gli Uomini non hanno una vasta scelta per quanto riguarda la forma/lunghezza/colore come noi femminucce…ma un Uomo con una bella mano curata, parte sicuro avvantaggiato agli occhi del sesso opposto!! Ritornando alla forma dell’unghia, vige però la regola a ogni mano la propria forma dell’unghia.

Mi spiego, a volte si vuole per forza seguire la Moda…e quindi ci dimentichiamo che non tutti i Trend sono per tutte. Ad una mano dalle dita corte e cicciottelle ad esempio, non dona di certo una manicure fatta con le unghie di forma quadrata, perché otticamente le fa sembrare ancora più tozze…meglio evitare!

Infatti la forma quadrata è più adatta a chi ha delle dita già lunghe e affusolate, e non vuole slanciarle ancora di più.
Inoltre, sono abbastanza fragili come forma, ed è molto semplice scheggiare gli angoli e rovinare così la nostra Manicure.

Se proprio non vogliamo però rinunciare a questa forma, possiamo optare per il semiquadrato, cioè con gli angoli leggermente arrotondati/smussati. Sicuramente è anche più comoda e resistente della forma quadrata, avendo infatti gli angoli di forma rotonda, tendono a rompersi e/o scheggiarsi con meno facilità.

La classica forma ovale/mandorla, è invece adatta a tutte.
Tende a slanciare sia l’unghia che la mano stessa. Molto classica e allo stesso tempo raffinata ed elegante.

La forma rotonda non è di certo una delle forme più belle, ma è di sicuro quella più pratica e comoda. Sia per lavorare in casa, sia se vuoi, anche nel mio lavoro di estetista ad esempio. Quando devo fare un massaggio o un trattamento viso, è sicuramente più pratico avere le unghie corte e ben limate. Ma questa forma, non e’ la forma che fa per me!! Io amo le unghie lunghe e di conseguenza ho “imparato a gestirle”anche sul lavoro..quindi non ci  rinuncio, opto solo per una lunghezza moderata e una forma che varia (in base all’umore), dal semiquarato all’ovale

Infine c’è la forma a punta o stiletto.
Questa è certamente la forma più estrosa tra tutte le altre, e slancia in modo “vertiginoso” oserei dire…le unghie/dita. È molto adatta se si vuole sfoggiare una Nail Art di lusso..e, a differenza di quanto si possa pensare, non sono cosi fragili..anzi! Inutile dire però che, nonostante siano passatemi il termine…fighissime!!!..non sono di certo la praticità e comodità in persona.
Detto tutto ciò… A ognuno le proprie unghie!! E Voi…come le preferite?

Alla prossima e…Hasta il Trucco a tutte/i

Mary’s Dream

Il Trend Autunno/Inverno 2015/2016…Labbra Ombre’!!

Mary’s Dream

Trattamenti estetici delle braccia: Il Laser

wpid-trattamenti-estetici-braccia.gif

Il laser è il meno invasivo dei trattamenti destinati alle braccia, ed è efficace per contrastare i primi cedimenti. Per ogni seduta, che si svolge in laboratorio, il medico utilizza il laser frazionato CO2, ma prima di arrivare all’irraggiamento vero e proprio, spalma l’area da trattare con una pomata anestetica per addormentarla. Successivamente Il laser verrà indirizzato in tutti i punti soggetti a cedimento per un totale di 15 minuti a braccio. A seduta terminata, i primi effetti saranno un arrossamento delle parti che poi diventeranno rapidamente scure, come un’abbronzatura intensa. Nel giro di 4 o 5 giorni la pelle trattata con il laser si elimina da sola e al suo posto apparirà una cute nuova, liscia e più compatta. La seconda seduta si effettua dopo 45 giorni e il risultato finale si noterà dopo circa due mesi dal primo trattamento. Il costo di questa operazione è di circa 600€.
Trattamenti estetici delle braccia: il laserlipolisi
A volte il difetto delle braccia è piuttosto legato a un po’ di grasso accumulato, che forma dei veri cuscinetti adiposi tra l’ascella e il gomito. Per eliminarli si procede con il laserlipolisi. In pratica il medico sottopone la paziente ad un piccolo intervento in anestesia locale che sfrutta il laser in una doppia “veste”. Attraverso una piccola incisione nel braccio si introdurrà una fibra laser al quarzo che scioglierà il grasso accumulato sotto pelle, e nello stesso tempo stimolerà il derma, ovvero lo strato profondo della pelle, a rigenerarsi. La parte viene poi medicata e una fascia protettiva e compressiva permette ai tessuti di recuperare la forma velocemente, mentre l’adipe sciolto viene smaltito dal corpo stesso. Il costo di questo trattamento è di circa 1600€.
Trattamenti estetici delle braccia: la brachioplastica
Veniamo all’ultimo intervento, quello un po’ più complesso, il lifting vero e proprio del braccio detto brachioplastica.
Si tratta di un’operazione chirurgica in genere richiesta quando i tessuti appaiono svuotati e rilassati, specialmente a seguito di una dieta o comunque per via dell’età che avanza. Si effettua in ambulatorio per un costo che varia tra i 3mila e le 4500€ e si divide in due fasi. Innanzi tutto si procede ad una liposuzione (aspirazione attraverso una cannula del grasso sottocutaneo) per ridurre la circonferenza del braccio. Successivamente, sempre durante lo stesso intervento, si pratica un’incisione sotto l’ascella e si elimina la cute in eccesso. La fase post operatoria prevede l’uso di una fascia elastica con effetto di compressione, e per quanto riguarda i punti, si riassorbono senza problemi in meno di una settimana. Dopo questo periodo si possono riprendere le attività di tutti i giorni, ma per lo sport è meglio aspettare almeno un mese. Naturalmente, tutti questi trattamenti devono essere effettuati da professionisti, quindi prima di prendere un appuntamento informatevi molto bene e richiedete i preventivi.

E Voi lo fareste?? Hasta il Trucco a tutte/i

Mary’s Dream

Labbra più voluminose

Salve a tutti,
Oggi vorrei parlare con voi di come fare per ottenere visivamente labbra più carnose. Intanto se abbiamo prima fatto una base sul viso, copriamo col fondotinta e la cipria anche le labbra. Altrimenti se vogliamo truccare solo le labbra, applichiamo prima un leggero strato di fondotinta e cipria su di esse. Dopodiché cominciamo a disegnare con una matita il contorno delle nostre labbra ma “ridisegnandole”,cioè  usciamo di qualche millimetro fuori della nostra forma naturale.  Scegliamo una matita preferibilmente dello stesso colore del rossetto..evitando cosi l’effetto anni ’80 dove si usava mettere la matita scura sopra un rossetto chiaro..a mio avviso orrendo! Tutto questo senza però esagerare, se abbiamo delle labbra molto sottili è inutile disegnarle a mo’ di canotto perché l’effetto sarebbe brutto e troppo evidente. Dopodiché applichiamo il rossetto, io lo applico con il pennellino labbra,  perché ottengo cosi un effetto più preciso, omogeneo, e che dura per più ore. Sfumiamo sia matita che rossetto insieme. Quando le labbra saranno perfettamente colorate, applichiamo al centro delle labbra sia sopra che sotto, un gloss (lucidalabbra) trasparente. Anche qui senza esagerare perché il lucidalabbra essendo “unto/grasso” potrebbe con il passare delle ore fuoriuscire dai bordi o formare delle crepe sulle labbra. Per quanto riguarda la gamma di colori, è risaputo che i colori chiari ingrandiscono e quelli scuri rimpiccioliscono. Lo vediamo anche dai vestiti che il nero snellisce e il bianco tende a  farci sembrare più cicciottelle… Tuttavia, non a tutte donano i colori nude sulle labbra, per cui anche una persona dalle labbra sottili può benissimo impolpare le labbra usando dei rossetti scuri, anzi, i rossetti di tonalità scura aiutano a mascherare meglio il fatto che siamo uscite fuori dal bordo naturale delle nostre labbra!! Con questi miei consigli non voglio di certo insegnare nulla a nessuno, sono metodi che uso io e che magari possono tornare utili anche ad altre persone.

Alla prossima e… Hasta il Trucco a tutte/i

Mary’s Dream

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑